News cannabis: la Germania verso la legalizzazione per l’uso ricreativo

cannabis germania

Cannabis: possesso, quantità, coltivazione: questi i punti chiave per la legalizzazione in Germania

Probabilmente avrai sentito che la Germania ha dato il via libera alla coltivazione della cannabis, notizia di cui si è fatto un gran parlare negli ultimi giorni.

Quindi significa che ora è possibile consumare cannabis liberamente?

Ecco, non esattamente. O non ancora.

In questo articolo faremo luce sulla situazione attuale in merito alla legalizzazione della cannabis in Germania.

cannabis germania

Germania: via libera al consumo personale di cannabis

La legalizzazione della cannabis in Germania sta arrivando: nell’ottobre 2022 sono stati presentati e approvati i punti chiave.

Vediamo di capire cosa succederà adesso.

In Germania è ancora illegale comprare o vendere cannabis, così come lo sono anche la coltivazione e il possesso.

Ma, a quanto pare, presto la marijuana sarà libera di essere acquistata e consumata per uso personale fino a un massimo di trenta grammi. Il governo federale composto da Socialdemocratici (SPD), Liberali della FDP e Verdi si è già accordato su questo punto: i cittadini a partire dai 18 anni potranno acquistare l’erba solo presso i negozi specializzati.

Si parla infatti di “distribuzione controllata di cannabis agli adulti a scopo ricreativo”, con l’obiettivo di tutelare la salute dei più giovani.

Leggi anche: Cos’è il THC in polvere? Tutto sul cosiddetto polline

Cosa diventerà legale dopo la legalizzazione della cannabis in Germania

Ancora in Germania sono vietati il possesso, il commercio e la coltivazione di cannabis, anche se chi trasporta una piccola quantità non viene solitamente perseguito. Tuttavia, questo divieto viene interpretato in modo completamente diverso in Baviera, ad esempio a Berlino: in effetti, a partire dal 2017 qui è possibile farsi prescrivere la cannabis da parte di un medico.

Di conseguenza, anche la coltivazione è consentita solo per la cannabis terapeutica.

Nel novembre 2021, il governo ‘a semaforo’ composto da SPD, FDP e Verdi ha stabilito nel suo accordo di coalizione di introdurre la distribuzione fino a trenta grammi di cannabis ai cittadini maggiorenni, per uso personale, nei negozi autorizzati.

Seguendo l’esempio del Canada, la coltivazione, la lavorazione e il commercio della cannabis saranno legalizzati in parallelo.

L’obiettivo?

Evitare che la marijuana venga commercializzata sottobanco e che le persone vengano danneggiate da prodotti pericolosi per la salute e di scarsa qualità.

Infatti, i controlli di qualità uniformi devono garantire che tutti i cittadini tedeschi maggiorenni possano ottenere un prodotto affidabile; questo significa che solo le persone autorizzate potranno coltivare e vendere cannabis.

Ma quando entrerà in vigore questa legge?

Al momento non è ancora chiaro. Resta il fatto che nel 2022 in Germania non sarà ancora possibile ‘fumare erba’ legalmente, per due motivi:

  1. l’iter legislativo richiede circa 175 giorni;
  2. altre questioni urgenti occupano attualmente il Paese.

Questo significa che potrebbe essere necessario attendere fino al 2024 per la legalizzazione della cannabis. Il piano prevede infatti di verificare gli effetti sociali dell’approvazione della legge a quattro anni di distanza.

Ma non è tutto.

In un’analisi per il politico della CSU Stephan Pilsinger, il Servizio Scientifico elenca i trattati europei a cui la Germania è vincolata e che ostacolano la legalizzazione.

La buona notizia? I preparativi per la procedura legislativa sono attualmente in corso.

Il Commissario federale per le droghe, Burkhard Blienert (SPD), aveva annunciato un progetto di legge per la fine del 2022 o l’inizio del 2023. I membri della commissione per la salute del Bundestag si stanno recando negli Stati Uniti e in Canada per informarsi sulla situazione dei Paesi in cui la legalizzazione è già avvenuta.

germania cannabis

Legalizzazione della cannabis in Germania: da quando?

Come abbiamo detto, non è ancora nota la data di entrata in vigore del regolamento, ma è chiaro che prima dovrà essere approvato nella legislatura del governo ‘a semaforo’.

Tuttavia, il via libera alla cannabis non avverrà troppo rapidamente, anche perché la guerra in Ucraina e la crisi energetica sono le questioni più urgenti e impellenti al momento.

Non sappiamo fra quanto tempo il governo tedesco si dedicherà all’autorizzazione della cannabis, ma una cosa è certa: la legalizzazione non è una priorità assoluta. Ad esempio, in un’intervista alla rivista giuridica LTO, il commissario per le dipendenze e le droghe del governo federale, Burkhard Blienert, ha citato “due situazioni di crisi acuta che hanno priorità politica”: la guerra in Ucraina e la pandemia da coronavirus.

Ma come abbiamo anticipato, questi non sono gli unici fattori che rallenteranno il processo di legalizzazione.

In Germania, ci vogliono in media circa 175 giorni per completare l’intero processo legislativo e far entrare in vigore una legge. Sulla base di queste tempistiche, alcuni esperti ritengono che l’inizio del 2024 sia la prima data realistica per la legalizzazione, anche se il ministro delle Finanze Christian Lindner (FPD) ha considerato la prospettiva di un’introduzione del provvedimento già nel 2023.

Tuttavia, la pressione sul ministro della Salute Karl Lauterbach (SPD) sta crescendo anche all’interno della coalizione di governo. I politici responsabili del bilancio del Ministero della Salute vogliono convincere Lauterbach a implementare rapidamente la legalizzazione della cannabis con un mezzo insolito: con una risoluzione del comitato del bilancio, infatti, è stato bloccato un importo pari a un milione di euro per il lavoro di pubbliche relazioni del ministero, fino alla presentazione della legge sul controllo della cannabis concordata nell’accordo di coalizione.

Questo è quanto ha dichiarato Paula Piechotta, deputata dei Verdi al Bundestag. Ad ogni modo, se la legge non viene presentata nel secondo semestre dell’anno, i fondi decadranno.

Leggi anche: Pianta madre di cannabis: che cos’è e quali sono le sue caratteristiche

Conclusioni

In questo articolo abbiamo cercato di offrire una panoramica in merito alla legalizzazione della cannabis in Germania.

Verosimilmente, a partire dal 2024 gli adulti tedeschi potranno acquistare, possedere e consumare cannabis fino a un massimo di trenta grammi e solo presso rivenditori autorizzati.

Ad ogni modo, il Ministro federale della Sanità Lauterbach riconosce l’importanza della decisione, ma assicura che il rilascio sarà strettamente regolamentato.