CBD e Marijuana: il ruolo del CBD nella cannabis.

cbe e marijuana legale

Che cos’è il CBD della cannabis e che effetti ha sull’organismo umano.

Gli appassionati di marijuana light conoscono bene il CBD e i suoi effetti sull’organismo umano. Se anche tu sei un cultore della cannabis legale saprai già di cosa stiamo parlando, in caso contrario comunque probabilmente ti sarà capitato di sentir parlare di questo fantomatico acronimo.

Il CBD (cannabidiolo) è uno dei due principi attivi principali della canapa, sia di quella classica che della marijuana legale. Il secondo è il THC (delta-9-tetraidrocannabinolo), che, a differenza del CBD, ha effetti psicoattivi sul cervello umano.

In questo articolo ci concentreremo sul CBD, il cannabinoide “buono” della marijuana, sulle sue proprietà e sui benefici potenziali per l’uomo, tutt’oggi oggetto di grande interesse scientifico. I suoi effetti sono rinomati soprattutto per via del fatto che esso non crea dipendenza.

proprietà del cbd marijuana light

Andiamo ora a vedere che cos’è il CBD.

CBD marijuana legale: ecco di cosa si tratta.

Innanzitutto una breve premessa: quello che tutti (compreso te) dovrebbero sapere è che la canapa legale non è assolutamente una droga. Tale prodotto è definibile “legale” proprio grazie alla carenza di THC, il responsabile degli effetti psicoattivi della marijuana, presente nella canapa light in meno dello 0,5%.

Al fine di ottenere una pianta di cannabis che produce infiorescenze povere di THC e ricche di CBD si effettuano incroci tra varietà di marijuana differenti. Le tipologie di piante derivanti da questi incroci sono tante e alcune sono ormai molto famose.

Il CBD è presente in percentuali molto abbondanti in alcune varietà di cannabis, come ad esempio la Gorilla Glue (22%) o la California Haze (24%), motivo per il quale esse sono tra le preferite del mercato.

Una delle prerogative dell’erba legale è quindi l’alta percentuale di CBD, un metabolita della cannabis totalmente privo di effetti psicotropi e ricco, invece, di proprietà analgesiche, ansiolitiche e rilassanti. Oltretutto, esso ha la capacità di inibire l’azione psicoattiva del THC.

Le proprietà benefiche più conosciute del CBD, secondo quanto riportato sul British Journal of Clinical Pharmacology nel 2013, sono:

  • Anti-infiammatorie
  • Analgesiche
  • Antidepressive
  • Ansiolitiche
  • Antipsicotiche
  • Anti-spasmodiche
  • Neuro protettive (protegge da malattie neurodegenerative)
  • Anti-epilettiche
  • Anti-emetiche (riduce la nausea)
  • Digestive
  • Anti-batteriche
  • Anti-diabetiche (riduce i sintomi del diabete)
  • Anti-psoriasiche (riduce i sintomi da psoriasi)
  • Immunosoppresoriche
  • Vaso-rilassanti
  • Minimizza il rigetto degli organi dopo un trapianto

Una quantità stupefacente di azioni benefiche sull’organismo umano, non note a tutti anche per colpa della demonizzazione della marijuana light ancora in corso nella nostra società. Conoscere queste informazioni ti sarà utile per diffondere la realtà delle cose tra i tuoi amici ignoranti in materia (e per i genitori più bigotti).

Il CBD si può assumere in moltissime forme, andiamo a vedere insieme quali sono le più comuni.

Leggi anche: Operazione “Affari in Fumo” archiviata: sollievo per i 56 indagati

Prodotti a base di CBD: quali sono e per cosa si usano.

olio cbd di cannabis light

Esistono tantissimi prodotti derivanti dalla canapa light ricchi di CBD:

  • Olio CBD Sentitiva
  • Creme per il corpo e viso
  • Lozioni
  • Pomate
  • Cosmetici
  • Liquidi per sigarette elettroniche

Per quanto riguarda le creme, le pomate e le lozioni, ne troviamo di svariate tipologie, da quelle idratanti classiche a quelle specifiche per trattamenti della pelle infiammata (eczema, acne, psoriasi). I cosmetici CBD inoltre rientrano spesso nel canale di prodotti biologici.

Il prodotto a base di CBD più noto e utilizzato però, è senza dubbio l’olio di cannabis CBD. Questo derivato della cannabis viene estratto mediante complessi a artificiosi processi, rendendo molto preziosa la sua esistenza.

Solitamente esso viene diluito in olio di cocco per essere assunto come integratore alimentare. I suoi effetti sono tangibili e molto apprezzati, ideali per quelle persone che ricercano un prodotto naturale per rilassarsi dopo una giornata stressante.

Un’altra modalità, ancora poco comune, di assunzione del CBD è quella che prevede l’utilizzo di vaporizzatori personali avanzati (sigarette elettroniche). Per essere utilizzato in questo modo l’estratto di CBD deve essere diluito in base neutra per e-cig, composta da glicerina vegetale e glicole propilenico.

Leggi anche: La Croazia ad un passo dalla legalizzazione della marijuana: ecco cosa sta succedendo

Come si sta espandendo il mercato dei prodotti a base di CBD in Italia.

La situazione della marijuana legale in Italia è ancora un po’ instabile, poiché il governo non ha ancora legiferato a dovere sulla coltivazione e il commercio della canapa legale. Ovviamente questo si ripercuote sugli shop fisici e online ma non impedisce assolutamente la vendita dei prodotti a base di CBD.

È infatti possibile tutt’oggi ordinare infiorescenze di cannabis legale, olio CBD, e-liquid e tanto altro da tantissimi siti italiani. Se anche tu vorresti acquistare questo tipo di prodotti a base di CBD online entra subito su Justbob.it cliccando qui!