Marijuana e persone anziane: dagli USA un segnale incoraggiante.

benefici marijuana negli anziani

La marijuana dilaga tra gli anziani, specialmente negli Stati Uniti. Ecco perché gli over 65 la apprezzano così tanto.

Pensi che i giovani siano i maggiori utilizzatori di cannabis al mondo? In realtà l’uso della marijuana sta dilagando anche tra gli anziani, specialmente dalla nascita dell’erba light a bassissimo contenuto di THC e alte percentuali di CBD.

Se prima la marijuana era vista perlopiù come un mezzo con finalità ricreative, adesso la tecnologia, l’apertura mentale e la cultura a riguardo l’hanno resa un valido aiuto contro svariate sintomatologie.

Attenzione però: la marijuana terapeutica, la cannabis light e la marijuana classica non vanno viste come medicinali, bensì come coadiuvanti nella riduzione di sintomi su cui i farmaci tradizionali non hanno alcun beneficio.

Ed è così che gli anziani, in particolare negli USA, utilizzano la cannabis: per migliorare la qualità della vita.

Davvero un gran numero di anziani fa uso di marijuana?

marijuana cbd anziani

Se ti sei posto questa domanda, sappi che la risposta è sì: te lo conferma un recente studio condotto dalla New York University. I ricercatori statunitensi affermano che, per via della legalizzazione della cannabis in numerosi Stati sia a scopo terapeutico che ricreativo, è cresciuto notevolmente l’interesse verso questo prodotto. In particolare è incrementata l’attenzione nei confronti dei suoi effetti benefici nel trattamento di sintomi molto comuni tra adulti e anziani.

Lo studio riporta che negli Stati Uniti è cresciuto notevolmente il numero di consumatori di marijuana nelle persone over 65: tra il 2006 e il 2007 le persone di oltre 65 anni che facevano uso di cannabis erano lo 0,4%, mentre nel 2015 e 2016 sono cresciute fino ad arrivare al 2,9%. (Han BH, Palamar JJ. Trends in Cannabis Use Among Older Adults in the United States, 2015-2018 [published online ahead of print, 2020 Feb 24]. JAMA Intern Med. 2020;180(4):609‐611. doi:10.1001/jamainternmed.2019.7517)

I motivi del vasto numero di utilizzatori di marijuana tra gli anziani sembrano dunque essere i benefici nel tenere a bada alcuni sintomi tipici dell’età senile. Allo stesso tempo si evita di assumere quotidianamente farmaci dannosi per l’organismo e dai grandi effetti collaterali.

L’assunzione di marijuana light e marijuana tradizionale sembra migliorare nettamente la qualità della vita degli anziani, come afferma Lonnie Painter, fondatore dell’associazione Laguna Woods Medical Cannabis Club a Orange County, in California.

Leggi anche: Effetti della cannabis light: ecco quanto durano.

Laguna Woods Medical Cannabis Club: CBD per aiutare gli anziani a migliorare la qualità della vita.

L’associazione Laguna Woods Medical Cannabis Club, nata in California oltre 7 anni fa, accetta solamente iscritti di almeno 55 anni e li aiuta a informarsi e a trarre i massimi benefici della cannabis, in particolare del suo principio attivo CBD.

Lonnie Painter, il fondatore di Laguna Woods Medical Cannabis Club, promuove l’utilizzo di erba ad alto contenuto di CBD (che lui utilizza da oltre 12 anni) al fine di placare i dolori relativi all’osteoporosi, all’artrite e ad altre patologie tipiche degli anziani che abbassano nettamente la qualità della vita.

Infatti immagina di non poter camminare o compiere qualsiasi movimento senza provare dolore: questa situazione è comune a tantissimi anziani e persone di mezza età, e si aggrava con il tempo. La marijuana, ed in particolare il CBD, può invece essere di estremo aiuto per poter vivere in maniera più serena.

Ti stai chiedendo come mai? Tutto sta nei benefici del cannabidiolo. Qualora non lo conoscessi, il CBD (cannabidiolo) è uno dei cannabinoidi maggiormente presenti nella marijuana insieme al THC. Di solito si trova in quantità medio-basse nella cannabis medica e nella cannabis tradizionale, mentre è contenuto in elevate percentuali nella Cannabis legale, che puoi trovare online nel nostro shop Justbob.

Ma quali sono i suoi effetti benefici?

Gli effetti benefici della marijuana CBD negli anziani (e non solo)

effetti benefici del cbd negli anziani

Il cannabidiolo presenta degli effetti altamente positivi per il corpo umano e, al contrario del THC, non è una sostanza psicoattiva. È presente in elevate quantità nell’erba light e presenta i seguenti effetti:

  • Antidolorifico
  • Antinfiammatorio
  • Rilassante
  • Ipotensivo
  • Antiossidante
  • Antispastico
  • Antipsicotico
  • Stimolante dell’appetito

E tanti altri ancora. Molti, inoltre, sono ancora oggetto di studio da parte della comunità scientifica: il proibizionismo della marijuana ha rallentato notevolmente gli studi a riguardo, dunque le scoperte sul CBD e sugli altri cannabinoidi sono piuttosto recenti e alcuni esperimenti sono stati condotti solo sulle cavie da laboratorio.

Come puoi ben immaginare, gli effetti benefici del CBD che interessano maggiormente le persone di mezze età e le persone anziane sono esattamente quelli presenti nel nostro elenco. I motivi sono presto detti:

  • Numerose patologie che affliggono gli anziani comportano forti dolori e spasmi muscolari (come l’osteoporosi e il morbo di Parkinson);
  • tantissimi anziani presentano difficoltà a dormire sonni tranquilli sia per via dei dolori sia a causa dell’età;
  • molti anziani in tutto il mondo soffrono di ipertensione e altre problematiche al sistema cardiocircolatorio;
  • assumere antiossidanti rallenta l’invecchiamento e la comparsa di sintomi ad esso correlati;
  • spesso gli anziani soffrono di psicosi correlata a diverse patologie, tra cui principalmente la demenza senile e l’Alzheimer;
  • non è raro che le persone anziane, specialmente quelle afflitte da patologie invalidanti o comunque molto gravi, perdano lo stimolo dell’appetito. Il CBD può aiutare anche in questo senso proprio perché aumenta nettamente il desiderio di sfamarsi.

Leggi anche: Effetti CBD: quali sono e perché sono importanti.

Naturalmente gli effetti del cannabidiolo interessano sia gli anziani che i giovani, in quanto si tratta di un principio attivo della canapa dalle molteplici sfaccettature. Come hai potuto leggere, questo cannabinoide si trova in elevate percentuali nella marijuana legale, chiamata anche erba legale, canapa legale e in tanti altri modi.

Allora cosa aspetti? Acquista subito le migliori varietà di cannabis CBD online su Just Bob: il nostro cannabis light shop presenta solo qualità biologiche e prive di sostanze nocive per l’organismo!