Master Kush legale: i premi vinti.

Master Kush legale premi

3 eventi, 3 premi: ecco i concorsi che hanno reso la Master Kush legale tra le genetiche più desiderate.


Tra i ceppi di marijuana light più apprezzati del momento vi è la particolarissima Master Kush, ibrido a predominanza indica ad alto contenuto di CBD (>21%).

Si tratta di una varietà decisamente rilassante proprio per via delle grosse quantità di cannabidiolo, apprezzatissima anche per il profumo e il sapore delle Kush “old school”. Il sapore è terroso con evidenti sentori di pino silvestre; richiama anche la boscaglia, con un buon retrogusto di menta piperita.

Il profumo è pungente, tipico delle Skunk e delle Kush.

Sebbene non sia apprezzato all’unanimità, anche l’aspetto dei bud di Master Kush è molto particolare. I fiori, di colore verde bosco, presentano una conformazione ad alberello (molto comune nella cannabis indica) e al loro interno, talvolta, vi sono dei piccoli rametti. Questa caratteristica divide gli estimatori di marijuana, ma gli esperti sanno bene che si tratta di una peculiarità assolutamente positiva e non un difetto.

Come possiamo affermarlo?

Beh, se questa tipologia di marijuana legale presentasse dei difetti non avrebbe di certo vinto numerosi premi! I più importanti sono in particolare 3: la Cannabis Light Cup durante l’Hemp Fest 2018 di Milano, l’IndicaSativa 2018 a Bologna e l’Highlife Cup del 2017, nei Paesi Bassi.

Andiamo a scoprire i dettagli di questi premi.

Master Kush legale vince la Cannabis Light Cup 2018

La Cannabis Light Cup è una competizione che si svolge in occasione dell’Hemp Fest a Milano, il giovanissimo festival dedicato interamente alla canapa (giovanissimo per ovvie ragioni, in quanto questo prodotto è diventato legale in Italia solo nel 2016).

Si tratta di un festival internazionale che riunisce coltivatori di Cannabis Light provenienti da tutto il mondo e migliaia di spettatori pronti a scoprire nuove varietà di marijuana, ascoltare buona musica, godersi l’hemp food e partecipare a talk e dibattiti riguardanti l’argomento canapa.

Durante l’evento, della durata di 3 giorni, si tiene la Cannabis Light Cup che premia le migliori tipologie di cannabis legale: la vincitrice del 1º premio dell’edizione 2018 è stata proprio la Master Kush, mentre le altre vincitrici, dal 2º al terzo premio, sono state le seguenti:

  • Dream Berry
  • Apple Kush
  • Kali
  • Purple Haze
  • Sweet Kiss

Tutte varietà eccellenti che la Master è riuscita a surclassare conquistando il primo posto sul podio!

Master Kush light arriva al podio all’IndicaSativa 2018

premio indicasativa Master Kush

IndicaSativa è una fiera internazionale della canapa che si svolge a Bologna, presso l’Unipol Arena. Si tratta del secondo festival sulla cannabis per importanza in Italia; prevede 3 giorni di esposizione di prodotti a base di canapa, oltre 10.000 mq di superficie e più di 200 espositori provenienti da tutto il mondo.

I visitatori? In media oltre 25.000!

Durante il festival si svolgono diverse premiazioni molto importanti, gli IndicaSativa Trade Awards. Ecco di seguito quali:

  • Best Product No Weed, ovvero miglior prodotto non sotto forma di infiorescenza;
  • Best Stand, ovvero miglior stand durante la fiera;
  • Best Seed Bank (miglior banca dei semi presente al festival);
  • Best Light Weed, miglior erba light.

Il Contest è basato sul numero di like ricevuto dalle foto scattate durante il festival. E il premio per la miglior varietà di cannabis light è stato vinto dalla marijuana Master Kush, dalla Extrema e dalla Dreams Berry!

Master Kush vincitrice della Highlife Cup del 2017, nei Paesi Bassi

La Highlife Cup è un evento annuale che si svolge ad Amsterdam, precisamente il più antico festival d’Europa dedicato alla cannabis! La serata prevede musica dal vivo, pietanze cucinate al barbecue e, ovviamente, tantissima marijuana di eccellente qualità.

Socializzazione, divertimento e relax fanno da padroni durante la serata, ma c’è anche un aspetto molto importante per i coltivatori: oltre 130 tipologie di cannabis e hashish vengono giudicati in un periodo di 8 settimane e premiati durante la serata dell’Highlife.

I giudici sono assolutamente imparziali in quanto le varietà che provano sono etichettate con un codice e non con il loro nome; ovviamente non è nota neanche l’azienda produttrice, ma solo la categoria in cui competono i diversi tipi di cannabis!

Dopo aver testato le infiorescenze per due mesi, i giudici decidono quale delle tante si merita il primo, secondo e terzo posto in determinate categorie. Ecco quali:

  • Hydro Weed (marijuana coltivata con metodologia idroponica)
  • Bio Weed (erba biologica)
  • Automatic Flowering (cannabis autofiorente)
  • Haze Hydro (erba di varietà Haze a coltivazione idroponica)
  • Haze Soil (marijuana Haze coltivata direttamente sul terreno)
  • Kush (erba di varietà Kush)
  • Skunk (erba di varietà Skunk)
  • Sativa
  • Indica
  • CBD (ovvero Cannabis Legale)
  • Hashish
  • Hash Extracts (estratti di hashish)

La Master Kush, in questo caso non depotenziata e quindi ad alto contenuto di THC, ha vinto nel 2017 il premio per la migliore Kush!

Le vincitrici della categoria light sono state invece White Widow, la Girl Scout Cookies e la CBD Auto Compassion Lime, tre varietà apprezzatissime in tutto il mondo.

In conclusione

Come hai potuto leggere, la Master Kush è una varietà di cannabis apprezzatissima dagli esperti e vincitrice di importanti Contest: questi sono stati solo 3 esempi, i più recenti, ma i riconoscimenti ricevuti sono stati davvero tantissimi!

Allora cosa aspetti? Non può di certo mancare dalla tua collezione! Acquistala subito su justbob.it e scopri anche tu i motivi per cui è così rinomata.