Marijuana legale

Marijuana legale: che cos’è e quali sono gli effetti e i benefici di utilizzo della cannabis legale.


La marijuana legale in Italia

Migliaia di anni fa, come puoi ben immaginare, non vi era distinzione tra marijuana legale e illegale.

La cannabis, nata probabilmente in Asia Centrale circa 10.000 anni or sono, veniva comunemente utilizzata a scopo alimentare e tessile nonché medicale, spirituale e ricreativo.

Forse ti sorprenderà sapere che fino agli anni ‘30 l’Italia era una delle maggiori nazioni produttrici di canapa.

Questa veniva coltivata nel nostro Paese per produrre, consumare ed esportare principalmente i seguenti prodotti:

  • tessuti
  • corde
  • carta
  • mangime per il bestiame

Però, con il Marijuana Tax Act del 1937, gli Stati Uniti bandirono tassativamente la coltivazione di cannabis.

La marijuana era infatti considerata come la “droga delle persone violente” e dunque altamente pericolosa.

Negli anni successivi si adeguarono agli USA anche tantissimi altri Stati, e l’uso di cannabis passò da legale a illegale (anche parzialmente) in quasi tutto il mondo.

In Italia la stangata arrivò nel 2006 con la Legge Fini-Giovanardi. Questa, tra i vari provvedimenti, abolì la distinzione tra droghe leggere e droghe pesanti, ma venne abrogata nel 2014 dalla Corte Costituzionale.

La svolta sulla marijuana legale nella nostra nazione è arrivata proprio di recente, con l’approvazione della Legge 2 dicembre 2016 n. 242.

Cannabis legale in Italia: cosa dice la Legge 242/2016

La Legge 242/2016, entrata in vigore il 14 gennaio 2017, ha rivoluzionato il concetto di marijuana legale in Italia.
Dal 2017 infatti è possibile produrre e vendere (con le classiche autorizzazioni degli esercizi commerciali) cannabis depotenziata, conosciuta come cannabis light.

Il THC contenuto in questa tipologia di marijuana deve essere inferiore allo 0,2% (tollerato fino allo 0,6%).

Ma per quali fini è possibile produrla secondo la Legge 242/2016?

Eccoli di seguito elencati:

  • alimentari e cosmetici
  • come fornitura ad industrie ed attività artigianali (sotto forma di semilavorati come fibre, carburanti, etc.)
  • per il sovescio
  • nella bioingegneria e bioedilizia, come materiale da utilizzare durante i lavori
  • per la fitodepurazione di ambienti inquinati
  • a fini di ricerca/attività didattiche
  • florovivaismo

Non è accennato lo scopo ricreativo, ma neanche vietato esplicitamente, tant’è che tale argomento è tuttora controverso.

C’è da dire però che la Corte di Cassazione, nella sentenza del 28 novembre 2018, ha annullato un sequestro preventivo di marijuana light utilizzata a scopo ricreativo.

Ha affermato infatti che la Legge 242/2016 “Si tratta di una legge di sostegno e promozione della produzione, nella quale – quindi – il riferimento alla tipologia di uso non comporta che siano di per sé vietati altri usi non menzionati”.

Ora, a proposito di uso, approfondiamo gli effetti e i benefici dell’erba legale.

Marijuana legale: effetti e benefici

Come hai potuto leggere, la cannabis legale in Italia presenta percentuali di THC inferiori allo 0,2%, sebbene siano tollerate fino allo 0,6%.

Dal suo consumo, per via del bassissimo contenuto di tetraidrocannabinolo, non si ottengono effetti psicotropi.

La percentuale di CBD (cannabidiolo) è invece elevata.

Il CBD è, nello specifico, un metabolita dalle proprietà benefiche per il nostro organismo. Ecco dunque cosa puoi riscontrare durante e dopo il consumo di marijuana legale (quindi depotenziata):

  • rilassamento
  • riduzione delle contrazioni muscolari involontarie (in quanto il CBD ha proprietà anticonvulsivanti e antidistoniche)
  • diminuzione del dolore, grazie all’effetto antinfiammatorio del CBD
  • limitazione di ansia e panico
  • miglioramento della qualità del sonno

marijuana legale effetti

Attenzione però: la cannabis light non è un medicinale e non è consentito venderla né utilizzarla a scopo terapeutico.

Ma perché, quindi, farne uso?

Perché utilizzare la marijuana depotenziata (cannabis legale)

I motivi per cui dovresti utilizzare la cannabis depotenziata sono diversi. Ecco di seguito i principali:

  • La marijuana legale… è legale! Quindi se dimostri di essere in possesso di marijuana light le Autorità non possono prendere provvedimenti. A tal proposito fatti furbo e conserva sempre le ricevute dei rivenditori autorizzati, come justbob.it. La cannabis legale ha infatti lo stesso identico aspetto di quella che in Italia è illegale… Dunque sta a te dimostrare di essere nel giusto.
  • Puoi utilizzarla, grazie all’elevato contenuto di CBD, per placare fastidiosi sintomi e disturbi. Ecco qualche esempio:
    • emicrania o, più in generale, mal di testa
    • dolori mestruali e premestruali
    • stati d’ansia
    • nausea
  • La marijuana light ti rilassa. Puoi dunque utilizzarla per distenderti prima di dormire, magari in periodi di forte stress e/o insonnia.
  • Ami il gusto della cannabis? Beh sappi che quello dell’erba legale è identico, in qualsiasi modo venga consumata! Dall’inalazione alle varie preparazioni culinarie (come torte, biscotti e perfino le tisane) potrai beneficiare sia dell’effetto rilassante sia del suo sapore.
  • Le infiorescenze di cannabis (anche light) sono ricche di Omega 3 e 6, acidi grassi davvero importanti per l’organismo. Ad esempio, tra tutte le proprietà, gli Omega 6 presentano effetti antinfiammatori, mentre gli Omega 3 migliorano la circolazione e possono prevenire i disagi cognitivi.
  • La cannabis depotenziata non presenta effetti collaterali (ne è però sconsigliato l’uso a persone con problemi cardiaci e l’inalazione a chi presenta problemi respiratori come l’asma).

Ok. Ora sai cosa dice la legislazione Italiana riguardo la cannabis legale, quali effetti e benefici può apportare all’organismo e perché consumarla.

Ma dove si può acquistare questo particolare prodotto? Scopriamolo nel prossimo paragrafo.

Dove acquistare marijuana legale in Italia

La cannabis legale è disponibile presso negozi specializzati, fisici e online, come il nostro e-commerce justbob.it. L’acquisto presso rivenditori autorizzati ti consente di ottenere la certificazione della marijuana light che acquisti.

In particolare, la cannabis depotenziata venduta nel nostro negozio è tracciata e certificata lungo l’intera catena produttiva, al fine di garantirti la migliore qualità.

Nello specifico scegliamo esclusivamente coltivazioni biologiche di marijuana legale, coltivata Indoor e dunque strettamente controllata.

Ma non ci fermiamo qui: i lotti e i campioni in vendita sono tutti analizzati presso il Laboratorio di analisi chimico-tossicologica dell’Università degli Studi di Milano.

Insomma, se acquisti presso justbob.it puoi essere sicuro al 100% della liceità dei nostri prodotti.

Inoltre puoi trovare gli estratti di cannabis legale anche presso alcune erboristerie, sotto forma di tisane, unguenti e creme.

Per quanto riguarda le tabaccherie, la situazione è ancora un po’ confusa. Sta di fatto, però, che la marijuana light non si tratta né di un surrogato né di un derivato del tabacco.

I tabaccai potrebbero dunque incorrere in sanzioni anche importanti: non a caso la Federazione Italiana Tabaccai (FIT) ne scoraggia, per il momento, la vendita.

Giovanni Risso, Presidente Nazionale della FIT, ha comunque affermato di essersi già rivolto alle autorità competenti e di attendere la loro risposta.

Il nostro consiglio è dunque quello di rivolgerti esclusivamente a rivenditori autorizzati, come justbob.it, al fine di godere delle migliori produzioni (assolutamente legali) di marijuana light!