Marijuana Amnesia Haze: tutte le caratteristiche di questa varietà

amnesia marijuana

Tutto quello che devi sapere sulla marijuana Amnesia Haze.


Amnesia Haze marijuana, la miscela tropicale dai sapori fruttati

L’Amnesia Haze è una pianta di cannabis (e marijuana light) di origine americana, ma la sua diffusione massima è avvenuta in Olanda.

Una delle zone di coltivazione indoor in Italia si trova nell’Alto Piemonte in un ambiente appositamente studiato e altamente controllato.

Questa varietà di marijuana nonostante sia tra le più rigogliose e produttive, è generalmente trascurata dai coltivatori a causa dei lunghi tempi d’attesa per il raccolto e per la delicatezza che richiede delle cure importanti.

La coltivazione indoor e outdoor della marijuana Amnesia Haze

L’Amnesia Haze è una pianta alta e si presenta con pochi rami laterali che richiedono di un bel po’ di spazio per poter crescere liberamente: ne consegue la necessità di grandi spazi per una coltivazione sostanziosa.

La cima centrale è molto grande, ed è circondata da cimette più piccole sempre compatte e folte sui rami laterali.

La temperatura ideale per la migliore fioritura è quella calda, infatti per le coltivazioni outdoor la scelta è quella di una coltivazione in una zona piuttosto assolata.

Per la coltivazione indoor la necessità di lampade ad alta produzione di calore e luce adeguata è fondamentale per un buon sviluppo della pianta, dovrebbero infatti essere sottoposte a cicli regolari di luce per velocizzare la crescita.

Lo sviluppo della pianta avviene in diverse fasi.

Nella prima fase mostra più chiaramente la sua parte Indica: si presenta infatti con foglie ampie e di un colore verde scuro.

Man mano che passa il tempo e la pianta cresce, le foglie cominciano ad essere più rade e la marijuana Amnesia Haze light inizia ad assomigliare al tipo Sativa.

Le foglie infatti prendono il tipico colore argentato.

Successivamente passerà poi una fase in cui il fogliame virerà su un colore più chiaro, le tonalità saranno quelle del pesca dovuto alla presenza dei numerosi cristalli di THC, per diventare infine di un colore rossastro una volta che la cima avrà raggiunto la maturazione.

amnesia haze legale

Per ottenere i migliori fiori dell’Amnesia Haze, la coltivazione viene fatta senza alcun uso di pesticidi, fertilizzanti o concimi di nessun tipo; si può quindi dire che la sua è una coltivazione non OGM biologica.

La crescita e la fioritura sono garantite dalla sola irrigazione d’acqua e dalla giusta esposizione alla luce. Si cerca di ricreare all’interno dello stabilimento in cui viene coltivata l’habitat naturale della pianta.

L’Amnesia Haze è una pianta di marijuana che può raggiungere nelle coltivazioni outdoor i 210 cm di altezza, mentre la pianta coltivata naturalmente in indoor raggiunge altezze minori, cresce fino a circa 140 cm.

Per ovviare a questo problema il giusto sistema di controllo di acqua e luce, appositamente progettato e dimensionato per le coltivazioni in spazi chiusi, determina una maggiore altezza della pianta.

Pssst… Sai che probabilmente la cannabis favorisce il dimagrimento? Leggi qui: “La marijuana fa dimagrire: scopri la correlazione tra cannabis e metabolismo“!

La raccolta delle infiorescenze di marijuana Amnesia Haze

Per raccogliere i fiori è necessario che dal periodo di semina trascorra un periodo di circa 10-11 settimane. In alcune piantagioni la raccolta può essere effettuata verso la 13esima settimana.

Generalmente il periodo di raccolta ricade nel mese di ottobre e può estendersi fino a novembre; il lasso di tempo in effetti è un po’ lungo rispetto ad altre varietà.

Tuttavia l’Amnesia risulta una tra le varietà di marijuana più produttive.

Per le colture al chiuso la produzione può raggiungere tra i 600 e i 650g/mq (a differenza della coltivazione outdoor che produce tra i 650 e i 700g per pianta).

È una pianta piuttosto delicata, facilmente attaccabile da insetti e soggetta ad ammalarsi se non trattata adeguatamente.

La raccolta e la pulitura dei fiori non avviene meccanicamente, ma ogni pianta viene lavorata meticolosamente a mano.

Amnesia Haze legale, caratteristiche chimiche

La marijuana Amnesia Haze è una pianta geneticamente robusta e produttiva; ha una predominanza del tipo Sativa tra il 70-90% ed il restante 30-10% è di tipo Indica afgana (le percentuali variano in base alle miscele dei coltivatori).

I valori di THC e CBD sono variabili, ma restano comunque entro i limiti di legge: il tasso di CBD mediamente è tra il 15 e il 19% mentre la concentrazione di THC si attesta tra lo 0,2 e lo 0,5%.

I sapori sono forti, intensi e fruttati, con rimandi alle note aspre del limone con sottofondi floreali e terrosi.

Alla vista i bud si presentano di colore molto scuro: questo è dovuto dalla presenza di numerosi pistilli di colore rosso.

La varietà madre di cannabis è decisamente potente – e come si può intuire dal nome gli effetti dell’Amnesia renderebbero il consumatore non del tutto lucido e soggetto a effetti quasi psichedelici -.

La versione legale, grazie alla presenza del CBD regala invece al fumatore un effetto esclusivamente rilassante grazie al CBD.

La pianta della canapa racchiude in se oltre 60 tipi di cannabinoidi: gli studiosi hanno evidenziato e comprovato come i principi attivi del CannaBiDiolo abbiano effetti terapeutici nel trattamento del dolore, curino l’emicrania e aiutino a gestire panico e ansia.

Inoltre numerose ricerche hanno messo in evidenza gli effetti benefici nelle cure di malattie complesse e croniche come la sclerosi multipla, l’epilessia e alcune forme di cancro.

Il CBD a differenza del THC non ha alcun tipo di effetto psicoattivo, è una delle principali componenti delle Cannabis legale ed è presente nella inflorescenza della pianta.

Viene impiegato nella realizzazione di antidepressivi e ansiolitici, ma al contrario di quelli prodotti dalle case farmaceutiche questi sono del tutto naturali senza l’aggiunta di componenti chimici.

Note sono inoltre le sue proprietà analgesiche ed antinfiammatorie.

L’estrazione del CBD può avvenire da qualsiasi specie di cannabis, essendo questo principio presente in tutte le piante incluse quelle con un alto valore di THC.

Una volta estratto viene inserito all’interno di tutti quei prodotti legali acquistabili negli shop fisici o negli e-commerce online, come l’olio CBD.

La cannabis commerciabile in Italia è quella con una concentrazione di THC inferiore allo 0,6%.

In questo dosaggio il principio attivo non ha nessun effetto psicoattivo e psicotropo, quindi con la sua assunzione non si subisce alcuna alterazione a livello cerebrale o sensoriale, ma si ha un effetto fortemente rilassante e calmante, questa piacevole sensazione sarà percepibile già dopo appena 15 minuti.