Marijuana Melon Kush: Gusto e CBD come mai li hai assaggiati sino ad ora

marijuana melon kush light

Caratteristiche e specifiche della marijuana Melon Kush light.


Quando parliamo di marijuana light sappiamo bene che ci sono varietà maggiormente apprezzate rispetto ad altre. La Melon Kush è una di queste: giovane e frizzante, nata in Europa proprio negli ultimi anni, stuzzica gli estimatori di cannabis con il suo aroma e la sua varietà di sapori.

Si tratta del perfetto incrocio tra una Kush e una Lemon Haze, da cui deriva una varietà di cannabis light a predominanza indica dal gusto e dall’aroma equilibrati ma allo stesso tempo molto decisi.

L’origine della marijuana Melon Kush light

Come ti abbiamo anticipato, questo particolare ceppo di erba light deriva dall’incrocio della Kush e della Lemon Haze.

Marijuana Kush 

Si tratta di un vero pilastro della cannabis, come lo sono la Haze e la Skunk.

La Kush è una particolare varietà di marijuana che deriva nello specifico dalle montagne dell’Hindu Kush. Questa catena montuosa attraversa il confine Afghanistan-Pakistan ed è una delle poche regioni geografiche in cui la pianta di cannabis cresce nativamente.

Avere una forte genetica Kush di solito significa che la marijuana in questione, come la Melon Kush, presenta alcuni dei seguenti attributi:

  • Aspetto: il ceppo può presentare cime verde intenso e foglie con note porpora. I pistilli possono avere un aspetto arancione, bronzo o color ruggine. I boccioli sono densi, massicci e annodati, provenienti da piante in genere spesse e tozze.
  • Odore: l’aroma può variare tra i seguenti:
    • terroso,
    • floreale,
    • pungente,
    • pino,
    • incenso,
    • frutta dolce,
    • hashish,
    • pepe,
    • agrumi,
    • gas.
  • Sapore: in genere morbido, con note di fiori, uva, diesel, agrumi e terra.
  • Effetti: gli effetti della marijuana Kush tradizionale sono tipicamente pesanti e sedativi, mentre quelli della marijuana legale sono in genere molto rilassanti.

Ovviamente queste caratteristiche possono variare da Kush a Kush.

Marijuana Lemon Haze

Lemon Haze è un ibrido a dominanza sativa molto popolare che deriva da due varietà molto prestigiose: è un incrocio tra l’ibrido sativa Silver Haze e la pungente Lemon Skunk.

I fiori di Lemon Haze hanno dimensioni medio-grandi e una forma sferica. Presentano un colore verde muschiato e sono attraversate da vivaci pistilli arancioni e da trinomi color ambra, che donano ai bud una sfumatura leggermente gialla.

Se ben coltivata, la marijuana Lemon Haze presenta un forte aroma di agrumi e il profumo di limone, come puoi immaginare, è predominante. Il sapore è rinfrescante, di erbe, con qualche nota persistente di limone.

Per quanto riguarda gli effetti, tendenzialmente dalla versione non depotenziata si può cogliere un cambiamento nella percezione degli stimoli esterni e un miglioramento dello stato d’animo, nonché un aumento della creatività e dell’energia.

La pianta può essere coltivata sia Indoor che Outdoor, anche se una coltivazione Outdoor di successo richiede un clima semi-umido; fiorisce entro 8-9 settimane se coltivata ali chiuso ed è pronta per il raccolto all’inizio di ottobre se coltivata all’aperto.

Cosa acquisisce la Melon Kush da questi due ceppi, la Kush e la Lemon Haze?

Melon Kush: la combinazione perfetta tra Lemon Haze e Kush

melon kush light

La marijuana Melon Kush light riprende i profumi agrumati e persistenti della Lemon Haze e li unisce a quelli della Haze, dando vita a un sentore terroso e di pino, molto intenso e morbido.

Anche il gusto è un perfetto mix delle due specie. Ne deriva un sapore di frutta matura e agrumi, tra cui prevale per l’appunto melone ma si fa sentire anche il pompelmo.

Un equilibrio unico e armonioso, che sa incantare gli estimatori di marijuana in quanto ricorda particolarmente la classica Melon Gum.

Per quanto riguarda l’aspetto, questa pianta presenta dei bud di media grandezza e allungati, simili a un minuscolo cipresso, che presentano alte percentuali di CBD (oltre il 18%) e THC a norma di legge, dunque inferiore allo 0,2%. Il loro colore è verde decisamente chiaro con dei pistilli gialli altrettanto chiari.

La resina è presente in grandi quantità in questo ceppo di cannabis legale, tanto che per notare pistilli e tricomi è necessario aguzzare bene la vista e guardarli da breve distanza.

La coltivazione della marijuana Melon Kush light

La nostra Melon Kush viene prodotta in Lombardia, in serra, sfruttando quindi il metodo di coltivazione Greenhouse.

Coltivare in Greenhouse permette di produrre durante tutto l’anno semplicemente controllando le quantità si luce che ricevono le piantine ed eventualmente correggerla con un’illuminazione artificiale quando le ore di buio sono troppe.

L’illuminazione supplementare consente al coltivatore di prolungare le ore di luce diurna e di migliorare la qualità della luce nelle giornate nuvolose.

Nelle serre è inoltre indispensabile controllare il clima al fine di produrre un prodotto di altissima qualità.

Le strutture forniscono anche una copertura alle piante, le quali (nonostante quelle di Melon Kush siano molto resistenti) possono essere potenzialmente danneggiate da pioggia, neve e altri fenomeni atmosferici sfavorevoli.

La capacità di controllare la luce e di mantenere stabile il clima consente di coltivare tutto l’anno, proprio come per la coltivazione indoor. Ma coltivare in serra è molto più economico e sostenibile che coltivare al chiuso, in quanto si risparmia nettamente sull’elettricità.

Inoltre la coltivazione della nostra Melon Kush è completamente biologica, in quanto non prevede l’utilizzo di pesticidi e fertilizzanti chimici.

Vuoi provarla il prima possibile? Ordina subito quest’ottima varietà su justbob.it e ricevila comodamente a casa tua!