Canapa per uso alimentare: ecco i principali cibi a base di questa pianta

canapa per uso alimentare

Curioso di conoscere i principali alimenti a base di cannabis? Ecco i più diffusi e le proprietà della canapa a uso alimentare

Curiosando tra gli scaffali dei supermercati, o in giro per i locali, è probabile che tu ti sia reso conto di quanto negli ultimi tempi siano aumentate le proposte di alimenti che contengono la canapa legale fra gli ingredienti.

Pasta, biscotti, bevande, pesto…

I nuovi alimenti a base di canapa sono tanti.

Sei curioso di provarne qualcuno ma prima di farlo ne vorresti sapere di più?

Qui ti parliamo dei principali alimenti a base di marijuana, del perché sembrano andare alla grande e delle proprietà di questa pianta nell’alimentazione.

Ecco le principali curiosità riguardo alla canapa per uso alimentare.

biscotti alla canapa per uso alimentare

Cannabis negli alimenti: una novità che sta ottenendo un largo consenso

Se ami provare dei piatti o delle bevande insolite e ti piacciono le novità, è probabile che ti abbiano incuriosito anche le recenti proposte di alimenti a base di canapa.

Fino a poco tempo fa in Italia era impensabile acquistare biscotti o pane che tra la lista degli ingredienti contenessero anche la parola ‘cannabis’. Oggi è possibile, purché rispettino quanto previsto dalla legge sulla canapa per uso alimentare.

Le componenti della pianta di cannabis legale che vengono utilizzate in gastronomia sono i semi, dai quali viene sia estratto l’olio sia prodotta la farina.

Olio e farina di cannabis hanno un gusto molto particolare e deciso, che ricorda vagamente la nocciola. 

Per ingentilirne il sapore intenso, di solito la farina di cannabis viene mischiata alla farina di grano o di altre tipologie caratterizzate da un gusto più delicato, mentre l’olio viene utilizzato per lo più come condimento a crudo (anche per mantenerne intatte le proprietà nutritive).

Perché consumare gli alimenti a base di cannabis?

Senza dubbio perché questa pianta è in grado di insaporire i piatti con il suo gusto insolito e particolare, ma anche perché possiede diverse proprietà nutrizionali interessanti.

Leggi anche: Le radici della marijuana: tutto ciò che dovresti sapere.

Alimenti a base di canapa: ecco i più apprezzati

Gli alimenti a base di marijuana legale stanno conquistando un pubblico sempre più vasto: un po’ perché la curiosità è tanta e un po’ perché il gusto della farina e dell’olio che se ne ricavano sembrano essere graditi a tanti palati.

Ma quali sono gli alimenti a base di canapa più gettonati?

Vediamo i principali.

  • Pizza alla canapa
    Uno degli alimenti che in Italia non poteva non avere successo è la pizza con farina di canapa.
    Si tratta di un impasto certamente insolito, ma che pare aver convinto anche i consumatori più scettici.
    In questo caso la farina di cannabis non viene utilizzata da sola, ma viene mischiata a quella di grano: un accorgimento che riesce a impreziosire la pizza con un aroma gradevole e non troppo invadente.
  • Biscotti alla canapa
    Tra gli alimenti per la prima colazione sono sempre più in voga i prodotti da forno a base di farine integrali, cereali alternativi, legumi e altri semi di vario genere.
    Tra le tante proposte, hanno avuto molto successo anche quelli che contengono farina e semi di canapa.
    Solitamente caratterizzati da un alto apporto proteico e da un gusto insolito e particolare (simile alle nocciole), i biscotti alla canapa sono apprezzati da tantissimi consumatori. 
  • Condimenti alla canapa
    Tra i prodotti a base di canapa più acquistati ci sono anche i condimenti per la pasta, pane e bruschette.
    Molto gettonato il pesto a base di basilico e semi di canapa (prodotto da diverse aziende) ma anche le creme spalmabili stanno trovando largo impiego, specialmente nel settore della cucina crudista e vegana.
  • Pasta alla canapa
    Per finire in bellezza la lista degli alimenti a base di cannabis più apprezzati, non potevamo non parlare della pasta.
    Ottima alternativa alla classica pasta di grano duro, quella alla cannabis è reperibile in vari formati e si sposa benissimo con tantissime tipologie di condimenti.
    Oltre che per il suo gusto particolare, la pasta alla canapa è molto apprezzata perché è meno calorica rispetto a quella tradizionale e con un elevato contenuto di proteine: un mix che conquista tanti amanti dei primi piatti!

Questa era un piccola lista degli alimenti più amati, ma ne esistono tanti altri e se sei curioso non ti resta che assaggiarli tutti!

canapa per uso alimentare e drink

Canapa alimentare: proprietà e benefici

Se la farina e l’olio di canapa sono entrati nella lista degli ingredienti di tanti alimenti di consumo comune come i biscotti, il pane, ma anche succhi di frutta e budini, è per via delle loro ottime proprietà.

L’olio e la farina di canapa sono facilmente digeribili, inoltre contengono numerose sostanze che possono contribuire al benessere dell’organismo umano.

Scopriamo le principali.

Iniziamo col dire che la farina di canapa è priva di glutine, quindi si tratta di un alimento che può essere consumato tranquillamente dalla stragrande maggioranza della popolazione (anche dai celiaci).

I principali macronutrienti contenuti nella farina di canapa sono le proteine – una buona notizia per gli sportivi che cercano di limitare i carboidrati – tra le quali in particolare predominano l’albumina e l’edestina.

Queste proteine contribuiscono attivamente all’assunzione degli otto principali amminoacidi essenziali per l’uomo (come l’arginina e l’acido glutammico).

I semi di canapa dai quali, come abbiamo visto, si produce sia la farina che l’olio, sono anche ricchi di acidi polinsaturi (come l’acido linoleico) e hanno un ottimo rapporto tra omega-6 e omega-3: una buona notizia sia per l’apparato circolatorio che per limitare i livelli di colesterolo LDL.

E non è tutto qui.

Introducendo l’olio e la farina di canapa nell’alimentazione è possibile anche assumere le vitamine B1 e B2, la vitamina E e minerali come calcio, ferro, magnesio e potassio.

Insomma, non resta che dire: benvenuta canapa!

Leggi anche: Cannabis light in piazza: la provocazione delle Sardine.

Per concludere

Come hai potuto leggere, la canapa legale è ormai sempre più diffusa anche nel settore alimentare.

Le proprietà nutrizionali e il gusto della farina e dell’olio ricavati dalla cannabis sono apprezzate dal grande pubblico, quindi è probabile che col tempo gli alimenti in circolazione a base di questa pianta aumenteranno significativamente. 

Dopo questo approfondimento, se la pianta di canapa ti affascina e ami collezionare i suoi derivati, ti invitiamo a visitare il nostro cannabis light shop

Scegli tra infiorescenze, olio di CBD e hashish, e completa la tua collezione con i migliori prodotti di sempre! 

Ti aspettiamo su Justbob. A presto!