Profumo di canapa: come viene prodotto e quali sono le sue particolarità

profumo di canapa

Nel settore della profumeria arriva una novità: i profumi alla canapa. Ecco tutte le curiosità su questi singolari prodotti

Chi avrebbe mai detto che il profumo alla canapa legale sarebbe diventato l’ingrediente di alcune fragranze?

Fino a qualche anno fa probabilmente poche persone.

La canapa e il suo profumo inconfondibile hanno sempre attirato sguardi di disapprovazione. Allo stesso tempo, però, c’è chi questo profumo l’ha sempre amato.

E questo alcune case profumiere l’hanno capito. Ecco perché hanno incluso l’essenza di canapa non solo in alcune delle nuove fragranze per il corpo, ma anche in qualche profumo per l’ambiente.

Ma quali sono le particolarità di questi profumi?

Diventeranno una nuova tendenza?

Ecco le principali curiosità.

mano che spruzza profumo di canapa

Profumo alla canapa: una novità dal mondo della cosmesi

Che il profumo della cannabis sia gradito a tante persone non è certo una sorpresa. 

Anche tanti dei nostri clienti acquistano le cime di cannabis legale in vendita nel nostro store Justbob per profumare gli ambienti di casa. Questo non toglie che il poter utilizzare un profumo all’essenza di canapa per il corpo potrebbe stupire tante persone.

A quanto pare, qualche casa profumiera ha ritenuto che alcune note del profumo di cannabis fossero molto interessanti e adatte soprattutto alla realizzazione dei profumi maschili (quelli solitamente più muschiati ed erbosi).

Ma quali caratteristiche hanno i profumi alla marijuana più diffusi?

Sono creati esclusivamente con la cannabis o sono miscelati ad altre essenze?

Naturalmente, per poterli ‘indossare’ con disinvoltura, gli aromi della cannabis sono stati sapientemente miscelati dai mastri profumieri con numerose altre essenze.

Il profumo di canapa si sposa benissimo con le note floreali e agrumate, con quelle fresche del pino e della lavanda e con tante altre combinazioni.

Se ti stai domandando che odore potrebbe avere un profumo alla cannabis, quindi, non c’è una risposta universale. 

Tutto dipende dal mix creato da ogni azienda.

In ogni caso, se deciderai di provarli, non aspettarti di profumare di odore di erba appena tagliata o di canapa bruciata con uno spruzzo.

Sapevi che anche dei marchi noti hanno incluso l’essenza di canapa in alcune loro fragranze di gran classe

Leggi anche: Canapa per uso alimentare: ecco i principali cibi a base di cannabis legale

Come viene prodotto il profumo alla canapa?

I profumi alla cannabis che puoi trovare negli scaffali di alcune profumerie e negozi di tutto il mondo, possono essere realizzati con due modalità:

  • estraendo gli aromi e gli oli essenziali alla pianta di cannabis;
  • ricreando chimicamente gli aromi della marijuana, ma senza utilizzare la pianta.

La seconda modalità è la più utilizzata nelle località in cui la canapa è ancora illegale.

Dove invece è consentito utilizzare alcune sostanze della cannabis light nel settore della cosmetica, viene utilizzato per lo più l’olio essenziale ricavato dalla pianta stessa (attenzione, però, non stiamo parlando dell’olio di CBD).

Una volta scelto il metodo per introdurre l’essenza di canapa nel profumo, questa viene miscelata agli altri aromi secondo le formule ideate dai profumieri, bilanciando alla perfezione le note di testa, cuore e base.

polsi con profumo di canapa

Perché scegliere di utilizzare un profumo aromatizzato alla marijuana?

Il particolare profumo delle piante di cannabis, mescolato sapientemente con aromi floreali, speziati e fruttati nelle più svariate combinazioni, può dare forma a un fragranze particolari e insolite in grado di conquistare tantissime persone.

Dopo tutto stiamo parlando di una pianta molto profumata, che sprigiona aromi intensi e inconfondibili.

Il primo motivo per scegliere di acquistare un’essenza alla canapa è quindi l’ampio gradimento che riceve ovunque.

Ma c’è dell’altro.

Pare che, nel settore dell’aromaterapia, il profumo della marijuana sia considerato in grado di ridurre le tensioni emozionali e che abbia un effetto rasserenante e riequilibrante. Per questo è molto apprezzato anche per profumare gli ambienti.

Leggi anche: Le radici della marijuana: tutto ciò che dovresti sapere

Profumi alla cannabis: hanno un futuro?

Anche se si sono diffusi solo di recente, pare che i profumi alla canapa abbiano riscontrato diverso successo. 

Per ora è difficile capire se si tratta solo di una moda o se in futuro la cosmetica svilupperà ulteriormente l’utilizzo delle particolari essenze sprigionate dalle piante di marijuana legale.

Qualsiasi sia l’avvenire del profumo di canapa, il fatto che se ne senta parlare è, in generale, già un buon segno per il mondo della cannabis.

Più questa pianta verrà considerata ‘normale’ e più le sue numerose potenzialità potranno essere sfruttate anche in molti altri settori.

Dopo queste curiosità, se sei un appassionato di cannabis e dei suoi derivati, ti invitiamo a visitare il nostro cannabis light shop.

Per completare la tua collezione, scegli tra tante genetiche di erba legale della migliore qualità, hashish e olio di CBD.

Ti aspettiamo su www.justbob.it!