Lampade per marijuana a LED: perché vengono utilizzate nella coltivazione indoor.

lampade marijuana legale a led

Le lampade Led sono utilizzatissime nella coltivazione di marijuana light indoor e greenhouse. Ecco perché.

Tra la strumentazione fondamentale per coltivare cannabis light troviamo sicuramente le lampade per marijuana, ovvero luci artificiali che consentono alle piante di ricevere le giuste quantità di luce.

In particolare, le lampade Led sono le predilette dei coltivatori di erba legale indoor, ovvero all’interno, ma anche greenhouse, ovvero in serra.

Gli impianti di illuminazione a Led moderni permettono di ottenere piantagioni dalla resa estremamente alta e fiori ricchi di CBD.

Ma come mai queste lampade sono considerate le migliori per coltivare marijuana legale? Vediamo, di seguito, i vantaggi delle lampade a Led per le piantagioni di canapa industriale.

1) Utilizzando le lampade per marijuana a led, i coltivatori risparmiano energia rispetto all’utilizzo delle altre lampade.

Le lampade a Led per coltivazione indoor e greenhouse di canapa light garantiscono un enorme risparmio energetico rispetto alle altre lampade.

I coltivatori che hanno provato raffrontare l’impiego delle lampade Led per autofiorenti o regolari all’utilizzo di altre luci, ad esempio le lampadine HID a scarica, hanno notato un risparmio energetico di circa il 40% con l’utilizzo dei Led.

Tale risparmio è dettato da due motivi principali:

  • Le luci Led hanno bisogno di minori quantità di energia per irradiare luce (le lampade HID necessitano di circa 150 Watt in più rispetto ai Led per via dell’utilizzo del reattore esterno).
  • Per concentrare la luce emessa dai Led, è sufficiente integrare alle stesse lampade delle lenti in resina o in vetro. Le altre tipologie di lampade hanno invece bisogno di riflettori per poter concentrare la luce nei punti esatti (in questo caso le piante di canapa legale). Senza l’utilizzo dei riflettori, la luce si disperde e le quantità di energia consumate sono ancor più alte.
lampade hid vs lampade Led per marijuana

Bisogna inoltre considerare che, per via dell’assenza del classico filamento che brucia, le lampadine a Led hanno una durata nettamente superiore in confronto alle altre tipologie di luci.

Le migliori lampade a Led hanno circa 50.000 ore di autonomia, mentre le lampade HID (sempre le migliori sul mercato) si fulminano tipicamente dopo massimo 3000 ore di utilizzo.

Andiamo ora a vedere il secondo vantaggio di utilizzo della tecnologia Led per la coltivazione di marijuana legale.

Leggi anche: Marijuana con THC più alto: queste le 3 varietà più note

2) I Led emettono molto meno calore rispetto alle lampade HID e CFL.

Rispetto alle altre luci utilizzate per coltivare cannabis, le lampade a Led producono meno calore.

Questo è un grosso vantaggio per i coltivatori di canapa sativa, i quali dovranno scarsamente preoccuparsi di far arieggiare e rinfrescare le serre o le grow room (nel caso della coltivazione indoor).

Ti stai chiedendo perché una serra o una grow room vada rinfrescata? Perché il calore emesso dalle lampade può provocare incendi e/o rovinare irrimediabilmente le piantine.

Di solito, quando si tocca una lampada HIT dopo diverse ore di utilizzo, la si trova bollente. Ciò non succede con le lampadine Led, che emettono pochissimo calore.

vantaggi utilizzo lampade Led per cannabis light

Inoltre, grazie ai Led, i coltivatori possono scegliere di sottoporre le piante a diversi spettri di emissione in base alle fasi di crescita delle piante di canapa.

3) I Led a spettro completo consentono ai coltivatori di fornire alle piante di canapa lo spettro luminoso più adatto alle diverse fasi di crescita.

Le migliori lampade Led si trovano in commercio in configurazioni a spettro completo. Grazie all’utilizzo di queste lampade, gli agricoltori hanno la sicurezza di fornire alle piante le lunghezze d’onda ideali per ogni fase di crescita.

Per esempio, durante la fase di crescita vegetativa, le piante di cannabis light hanno bisogno dello spettro luminoso blu (freddo) e dello spettro luminoso rosso e infrarosso per la fase di fioritura.

Le lunghezze d’onda sono generalmente impercettibili a occhio nudo… Ma fidati di noi: le piante le percepiscono eccome!

Se la canapa riceve la giusta luce, reagisce positivamente crescendo alla perfezione sviluppandosi in maniera sana e producendo numerosi fiori, ricchi di CBD. Lo spettro luminoso è molto importante per la giusta crescita delle piante di canapa, e le migliori lampade Led bianche consentono ai coltivatori di fornire alle piante la temperatura colore di cui hanno bisogno.

Leggi anche: Perché comprare marijuana online è ancora possibile nel 2020

In conclusione

I coltivatori di erba light scelgono spesso di investire sulle lampade Led poiché la tecnologia di queste luci gli consente di far crescere piante in ottima salute e ottenere fiori di cannabis legale ad alto contenuto di CBD.

Nonostante comportino una spesa iniziale decisamente alta, soprattutto se raffrontata agli altri tipi di lampade, le migliori lampade Led sono perfette per la coltivazione indoor e greenhouse.

Probabilmente non ti sorprenderà sapere che queste luci sono quelle utilizzate dai produttori di marijuana legale e olio di CBD che trovi in vendita su Justbob, il nostro CBD shop online.

Vuoi ricevere le migliori varietà di erba light, hashish legale e olio CBD?

Allora visita subito il nostro cannabis light shop Just Bob!