Olio di CBD per cani: facciamo chiarezza.

olio di cbd per cani

L’utilizzo cinofilo dell’olio CBD. È davvero indicato per i cani?


Le proprietà benefiche dell’olio CBD sono ormai oggetto di varie ricerche, al punto tale che il suo utilizzo si è esteso a campi anche molto diversi.

È stato scoperto, infatti, che produce effetti positivi non solo sul nostro corpo, ma è somministrabile anche ai cani.

Che cos’è l’olio CBD

Quando si parla di CBD si parla di cannabidiolo, ovvero una delle componenti della cannabis.

Si tratta di una sostanza non psicoattiva che non crea alcun tipo di dipendenza se utilizzata. Il CBD, infatti, si differenzia dal metabolita psicoattivo della cannabis, il THC, detto anche tetraidrocannabinolo.

Il CBD è un prodotto naturale dalle molteplici potenzialità. È solitamente utilizzato nei seguenti modi:

  • antinfiammatorio,
  • antidolorifico,
  • rimedio contro l’insonnia,
  • combatte disturbi come la depressione,
  • è applicato addirittura per allievare dolori causati dalla sclerosi multipla.

Il cannabidiolo, ormai, può essere assunto in diversi modi ed è ormai completamente accettato nella maggior parte delle terapie mediche, giungendo fino alla veterinaria.

L’olio CBD ha avuto larga diffusione in questo periodo.

Bisogna sapere che questo viene estratto dalle piante di canapa le quali, una volta mature, vengono lavorate al fine di estrarre il cannabidiolo attraverso una tecnica estrattiva detta “alla CO₂”.

Quest’ultimo processo risulta fondamentale per ottenere oli purificati che non presentino al loro interno gli altri terpeni della cannabis. Gli oli CBD, infatti, si distinguono in purificati e grezzi.

Gli oli di CBD purificati sono naturalmente lavorati al fine di eliminare grassi, clorofilla ed ulteriori sostanze chimiche indesiderate. Infatti, rispetto a quello grezzo, presentano un colore più chiaro ed una profumazione più naturale.

Gli oli di CBD grezzi, invece, conservano tutti i terpeni della cannabis, assumendo un caratteristico colore verde e presentandosi molto più densi.

Perché utilizzare l’olio CBD?

dosaggio cbd cane

L’olio CBD può essere utilizzato per diversi motivi, che corrispondono generalmente alle proprietà benefiche della marijuana light.

È infatti usato come:

  • Integratore alimentare: si tratta di una sostanza ricca di omega3, omega6 e vitamina E. In più, è nota per le proprietà energizzanti che conferisce al nostro organismo e per la capacità di rinforzare le difese immunitarie;
  • Antinfiammatorio, eccellente nella cura di traumi locali, irritazioni e arrossamenti grazie alla capacità di distendere i muscoli e intervenire positivamente sulle articolazioni;
  • Antidolorifico, particolarmente indicato per alleviare dolori causati da dolori cronici. L’assunzione di qualche goccia di olio CBD riesce, dunque, a regolare la percezione del dolore agendo come rilassante muscolare;
  • Rimedio contro ansia e insonnia: è vantaggioso per l’umore, poiché migliora la qualità del sonno e agisce positivamente sui sintomi legati all’ansia.

Perché utilizzare l’olio di canapa per cani?

Dopo aver messo in evidenza le proprietà benefiche ottenute dal consumo di CBD sotto forma di olio, è bene capire ora che aiuto può fornire ai nostri cani.

Così come per gli esseri umani, anche per gli animali (dunque non solo cani, ma anche gatti) è presente il sistema endocannabinoide che si occupa di regolare l’umore, il dolore e altre funzioni fisiologiche.

L’olio CBD può essere somministrato ai cani come antidolorifico e anticonvulsivante.

Il cannabidiolo, infatti, riesce a controllare tremori, tic o spasmi (non a caso il CBD per cani epilettici può essere davvero un’ottima soluzione).

Un altro fattore spesso poco considerato è l’ansia che colpisce i nostri cani, come quella da viaggio o da separazione.

Molte ricerche hanno dimostrato che l’olio CBD può aumentare temporaneamente i livelli di serotonina, così da agire come ansiolitico.

Gli oli CBD agiscono in modo naturale e, quindi, senza presentare gli effetti collaterali.

È però sconsigliato l’abuso per non incorrere nelle stesse lievi controindicazioni che riscontrano le persone, quali perdita di appetito e di peso, disidratazione, affaticamento e secchezza delle fauci (leggi il seguente articolo: “Quali controindicazioni ha l’olio CBD?“).

Olio CBD per cani: dosaggio

L’olio CBD viene di solito somministrato per via orale, dunque bisogna utilizzare il contagocce per inserirle direttamente nella bocca del cane.

Spesso questo potrebbe essere difficoltoso, ma un’ottima soluzione potrebbe essere mescolare le gocce al loro cibo.

Bisogna, però, prestare particolare attenzione alle dosi: è consigliabile mescolare una goccia ogni 500 grammi di cibo.

Prima di decidere che il nostro cane necessita di una cura a base di CBD, è sempre bene consultare un veterinario per evitare di causargli ulteriori problemi.

Generalmente si suggerisce di somministrare una goccia di ogni 4,5 chili di peso dell’animale una volta al giorno per una settimana intera.

Dopo la prima settimana è possibile portare il dosaggio a due volte al giorno o anche tre.

Non bisogna, quindi, aumentare il numero di gocce ma solo la frequenza di somministrazione.

Tutto ciò ha lo scopo di migliorare lo stato di salute o mentale del cane.

È necessario, quindi, focalizzarsi sul suo comportamento e sull’umore per verificare l’effetto positivo dell’olio di CBD sui nostri amici domestici.

Esistono rischi di overdose per i cani?

Non bisogna sottovalutare gli effetti collaterali dovuti da un consumo eccessivo di olio CBD sui cani. Anche se l’animale non correrebbe alcun pericolo di vita, un dosaggio troppo elevato potrebbe causargli mancanza di appetito o renderlo incapace di reggersi in piedi.

Tali effetti indesiderati possono durare poche ore o anche qualche giorno.

Di solito, per non incorrere in problemi è bene acquistare oli con concentrazioni di CBD minori al 5% se non si tratta di problemi gravi; quindi la scelta migliore è partire dalle concentrazioni più basse.

L’olio CBD è inoltre compatibile con le terapie veterinarie, così come per gli esseri umani.

Se si utilizza questo tipo prodotto in base alle caratteristiche e al problema specifico dell’animale, i risultati sono garantiti.