Biscotti alla marijuana legale.

biscotti alla marijuana legale

La ricetta per preparare dei buonissimi biscotti alla marijuana.


Vorresti preparare dei biscotti alla marijuana legale?

Ottima idea: insieme alla torta alla marijuana sono i dolci più apprezzati dagli appassionati del prodotto.

Prima di scrivere la ricetta dobbiamo però fare una doverosa premessa.

Si sente tanto parlare di Cannabis Light, ma non tutti ancora sanno ancora bene di cosa stiamo parlando. Le leggende metropolitane e la cattiva informazioni serpeggiano ancora in mezzo alle tante testimonianze scientifiche degli effetti positivi che ha questa pianta sulla salute del consumatore.

Capiamo bene qual è l’aspetto principale che genera tutti questi processi di cui parliamo.

C’è una molecola, all’interno della cannabis, responsabile dei suoi effetti positivi. È il Cannabidiolo, abbreviato in CBD.

Il CBD è assolutamente legale e non psicotropo (al contrario del THC): in commercio si trovano varie forme di questa molecola, estratta e lavorata in maniera diversa.

Le sue proprietà e qualità sono tante e tali da essere riconosciute anche dal mondo della medicina, che usa i suoi eccipienti in diverse medicazioni.

Ecco le principali peculiarità del CBD:

  • ha proprietà antipsicotiche, che aiutano ad allievare e gestire disturbi come la schizofrenia;
  • possiede in sé grandi proprietà antinfiammatorie, infatti lo si utilizza spesso come componente essenziale di lozioni, balsami o oli da applicare direttamente sulla pelle, nelle zone sofferenti. Spesso queste sono usate anche per la cura di fastidi gravi come l’artrite.;
  • ha effetti antispasmodici, dunque attenua o elimina (temporaneamente) gli spasmi muscolari involontari tipici dell’epilessia, del morbo di Parkinson e di altre malattie.

Un altro uso possibile è quello di consumare il CBD attraverso l’alimentazione, sotto forma di biscotti, magari.

Ma siccome non possiamo inserire il CBD direttamente nella ricetta dobbiamo lavorarlo ancora per guadagnarne i risultati migliori. Ad esempio, attraverso la creazione del Burro di CBD.

Ecco di seguito il procedimento per preparare il burro CBD da utilizzare nella ricetta dei biscotti alla marijuana!

Come ottenere burro di CBD

Ingredienti:

  • 15 g di inflorescenze di marijuana light (la varietà è a tua discrezione) o olio CBD a piacere;
  • 250 g di burro (non salato);
  • 1 litro di acqua.

Tritiamo la canapa il più possibile, così da permettere alle infiorescenze di amalgamarsi col burro.

Contemporaneamente scaldiamo l’acqua e quando è prossima all’ebollizione ci aggiungiamo il nostro burro non salato.

biscotti alla canapa legale ricetta

Lasciamo che si sciolga completamente, fin quando non raggiungerà una composizione liquida e dall’aspetto giallognolo.

A questo punto aggiungiamo la cannabis light finemente tritata al nostro composto oppure l’olio CBD (da non confondere con l’olio di marijuana) a seconda della scelta che si è effettuata.

La temperatura e i tempi sono fondamentali per ottenere un buon burro di cannabis, dal contenuto ricco di cannabinoidi presenti nella canapa.

Consigliata, quindi, una temperatura non eccessiva e una cottura che in un arco che oscilla tra le 8 e le 24 ore ci regala, a seconda della nostra scelta, un prodotto meno o più ricco di CBD.

Il consiglio è di seguire passo dopo passo la cottura, rigorosamente su fiamma bassa, e controllare il livello di acqua presente nella pentola.

Una parte di esso finirà inevitabilmente con l’evaporare, ma quando otterremo una miscela ben omogenea vorrà dire che il nostro lavoro starà procedendo per il meglio.

L’acqua non deve essere mai scendere sotto un livello inferiore a quello che gli permette di coprire tutte le materie prime presenti nella pentola.

Per questo bisognerà durante la cottura aggiungere di tanto a tanto, ad occhio, un bicchiere d’acqua, evitando così un’eccessiva evaporazione.

Raggiunto il minimo delle 8 ore, si potrà finalmente filtrare il contenuto in un recipiente e porlo in frigorifero per un paio d’ore circa.

Quello che ti si presenterà davanti sarà un prodotto diverso in due parti, una superiore dove si trova il nostro burro e una inferiore dove troviamo un liquido.

Ignoriamo il liquido e preoccupiamoci di recuperare soltanto la parte solida. Abbiamo così finalmente il nostro burro al CBD.

Ricetta dei biscotti alla marijuana con burro di CBD.

Per te, ecco una sfiziosa e gustosa ricetta classica dei dolci: i cookies americani alla cannabis.
Di cosa abbiamo bisogno?

INGREDIENTI

  • 250 g di farina
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 150 g di burro di cannabis
  • 100 g di zucchero bianco
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 1 uovo intero
  • 250 g di gocce di cioccolato fondente o al latte

Ora che sappiamo cosa ci serve, vediamo come disporre e mettere insieme gli ingredienti.

Prendiamo una ciotola e in essa mischiamo vivacemente con una frusta a mano (o elettrica, ma a basso voltaggio) il burro di cannabis e lo zucchero.

A questo primo impasto bisogna aggiungere l’uovo intero più un tuorlo e mescolare con cura.

Infine, l’aggiunta decisiva e caratteristica dei cookies: le gocce di cioccolato. Uniamo e mescoliamo.

Il nostro impasto è pronto, ora quello che gli serve è riposare per circa 20 minuti in frigo.

Tempo che noi utilizzeremo per preparare la teglia su cui poi poggiare le palline e preriscaldiamo il forno a 170 gradi.

L’impasto si è raffreddato?

Bene, ora possiamo cominciare a lavorare alla creazione delle nostre palline.

Prendiamo un po’ dell’impasto, arrotoliamolo e compattiamolo tra i palmi della mani fino a creare una pallina di buona consistenza.

Posiamo le palline una dopo l’altra sulla teglia, lasciando tra esse un po’ di spazio necessario per la cottura.

Pronto per infornare?

Tieni d’occhio la cottura passo dopo passo, per evitare il rischio di bruciatura.

Quando i cookie avranno la tipica crosta dorata ma saranno ancora morbidi al tatto (si consiglia l’utilizzo di uno stuzzicadenti per infilzarli e sentirne la consistenza), allora i nostri biscotti saranno pronti.

Adesso non ci resta che goderceli!