Hashish ed effetti sessuali: aiuta o danneggia prima del rapporto?

cannabis ed effetti sessuali

Consumare hashish influenza la qualità dei rapporti sessuali? Ecco tutte le risposte alle tue curiosità

Sentendo parlare delle potenzialità della cannabis e dei suoi derivati (come l’hashish) è probabile che anche a te sia venuta la curiosità di sapere se i cannabinoidi in essi contenuti possano influenzare la qualità dei rapporti sessuali.

Fumare hashish rende la vita di coppia più piccante?

Oppure potrebbe addirittura peggiorare le performance sotto le lenzuola?

Ecco ciò che dovresti sapere sul rapporto tra hashish ed effetti sessuali.

Hashish ed effetti sessuali: sono positivi o negativi?

Il mondo della cannabis e della canapa light è affascinante sotto vari punti di vista e i principi attivi in essa contenuti (come il THC e il CBD) sono responsabili di tante reazioni che si manifestano in ogni individuo in modo differente.

A tal proposito, sono molte le persone che si sono chieste se ci sia una correlazione anche tra hashish ed effetti sessuali

Assumere hashish può migliorare i momenti di intimità di coppia, oppure è un ostacolo? 

ragazzi che hanno fatto uso di hashish prima di un rapporto sessuale

Gli effetti che provocano i principi attivi contenuti sia nell’hashish sia nell’hashish legale cambiano notevolmente da persona a persona e stessa cosa si più dire per quanto riguarda il sesso: ognuno vive le sue esperienze a modo suo. 

Partendo da questo presupposto, da alcune persone capiterà di sentir dire che il sesso sotto l’effetto dell’hashish è fantastico, secondo altri, invece, utilizzare i derivati della marijuana complica soltanto le cose.

C’è chi ha constatato un aumento del desiderio sessuale ed è riuscito a vivere la vita sotto le lenzuola con maggior spensieratezza e chi, invece, si è sentito meno vitale di un bradipo, preferendo una bella dormita al divertimento di coppia!

Sostanzialmente, non esiste una risposta certa a questa domanda, ciò che però possiamo fare è esaminare in modo oggettivo, in base ai dati che abbiamo, i pro e i contro.

Eccoli nelle prossime righe.

Leggi anche: Tipi di hashish: ecco le varietà più diffuse al mondo

THC, CBD ed effetti sessuali: ecco le differenze

Come probabilmente già saprai, in commercio esistono tante tipologie di hashish ma, per capire meglio il discorso dei suoi effetti correlati al sesso, di seguito divideremo questo prodotto in due grandi famiglie: 

  • l’hashish classico (ad alto contenuto di THC);
  • l’hashish legale (privo di THC e ad alto contenuto di CBD).

Il THC è un cannabinoide psicotropo ed eccitante (illegale in Italia); il CBD, invece, è un cannabinoide non psicotropo, dotato di molteplici proprietà rilassanti e ‘curative’.

Assumere una o l’altra tipologia di hashish prima di un rapporto sessuale, quindi, cambia il risultato finale.

Prima di continuare, vogliamo specificare che, per ora, le ricerche svolte riguardo a questo argomento non sono tantissime e che i dati che abbiamo derivano per lo più da interviste e sondaggi.

Hashish ad alto contenuto di THC ed effetti sessuali

Come già accennato prima, il THC è un cannabinoide psicotropo, ossia una sostanza in grado di modificare la percezione della realtà di chi la assume.

Gli effetti dell’hashish ad alto contenuto di THC variano sia da persona a persona sia in base al quantitativo di prodotto assunto: alcuni dopo l’utilizzo si sentono più eccitati e riescono a vivere il sesso con maggior enfasi ed entusiasmo; altri, invece, avvertono una forte sensazione di sonnolenza o addirittura un calo della libido.

Dunque questo prodotto migliora o peggiora la vita sotto le lenzuola?

Secondo Ashley Manta, un’esperta sul rapporto tra cannabis e sesso e coniatrice del termine ‘cannasessuale’, il modo migliore per trarre benefici dall’uso dell’erba o dell’hashish è consumarne delle piccolissime dosi, magari con il cibo: in questo modo ci si può sentire più disinibiti, ma senza avvertire nessun hight.

Naturalmente questo consiglio può essere seguito solo nei Paesi in cui il consumo di cannabis e dei suoi derivati è consentito, non in Italia.

Secondo uno studio pubblicato su “Archives of Sexual Behaviour”, invece, è emerso che a causa dell’effetto stupefacente dell’hashish, fumare prima di fare l’amore potrebbe complicare il raggiungimento dell’orgasmo, soprattutto per le donne.

sonnolenza causata dall'hashish

Hashish ad alto contenuto di CBD ed effetti sessuali

Il CBD, contenuto in alte percentuali nell’hashish legale estratta dalle piante di cannabis light, è un cannabinoide dotato di spiccate proprietà rilassanti, utili per contrastare gli stati ansiosi e, di conseguenza, potenzialmente utile per tranquillizzare chi soffre di ansia da prestazione sotto le lenzuola.

Se consumato nelle dosi giuste, quindi, l’hashish al CBD potrebbe migliorare la qualità dei rapporti sessuali, anche perché pare che negli organi sessuali ci siano dei recettori di questa sostanza. 

Tuttavia, non esistono ancora dei dati approfonditi che ci portano a parlare di CBD come afrodisiaco, ma le informazioni che abbiamo sotto mano sono frutto per lo più delle testimonianze di tanti consumatori in tutto il mondo.

Dunque il CBD è un alleato del sesso oppure no?

Come per il THC, anche in seguito all’assunzione di CBD gli effetti cambiano da persona a persona e c’è chi, anziché trarne benefici, accusa un’eccessiva sonnolenza, che rende più appetibile un sonnellino al sesso.

Leggi anche: Cos’è l’hashish e cosa c’è dentro (veramente)

Gli effetti dell’hashish sul sesso: per concludere

I dati che abbiamo finora riguardo al rapporto tra hashish e sesso sono ancora pochi e si basano più che altro su sondaggi e interviste, per questo devono essere presi in quanto tali.

C’è chi trova giovamento dall’assunzione di hashish prima di fare l’amore e chi invece non lo consiglierebbe affatto: i pareri a riguardo sono molto soggettivi e discordanti!

Tuttavia, prima di fumare hashish o consumare altri derivati della marijuana o dell’erba legale per migliorare i rapporti sessuali, è sempre meglio chiedere un parere medico, ma ti ricordiamo che in Italia attualmente non è legale.

Sperando che questo approfondimento ti sia piaciuto, se sei un appassionato della pianta di marijuana che ama collezionare cannabis light, hashish e altri derivati come l’olio di CBD, ti invitiamo a visitare il nostro store Justbob.it.

Sfoglia il nostro catalogo di proposte e scegli ciò che fa per te: potrai ricevere tutto a casa tua all’’interno di un pacco anonimo e in tempi celeri. 

Ti aspettiamo sul nostro cannabis light shop. A presto!