Legno di canapa: origini e vantaggi di questo materiale

legno di canapa

Alla scoperta del legno di canapa, un materiale straordinario dalle mille potenzialità

Sapevi che dalla canapa è possibile produrre anche il legno?

Ebbene sì! Più passa il tempo e più la coltivazione delle piante di canapa legale in ambito industriale ci riserva delle sorprese.

Non solo bioplastica, biocarburanti, tessuti e carta, ma dalla canapa è addirittura possibile ottenere un materiale adatto per la realizzazione di mobili, pavimenti e tanto altro.

Le proprietà di questo innovativo materiale sono innumerevoli e nei prossimi paragrafi ti spiegheremo di quali si tratta, quali sono gli impeghi del legno di canapa e com’è nato.

parquet con legno di canapa

Origini del legno di canapa

Un po’ in tutto il mondo sono stati svolti esperimenti sui più svariati impeghi delle fibre di canapa sativa.

Per quanto riguarda il legno di canapa però, non possiamo che parlare di Greg Wilson, un uomo che è stato ispirato a creare questo materiale dopo aver lavorato in Cina per un’azienda specializzata in pavimenti in bambù.

Durante il suo soggiorno in Cina, Wilson e un team di esperti riuscirono a rendere il bambù un materiale molto più resistente, espandendo il suo utilizzo a tanti nuovi settori. Successivamente, però, decise di tornare negli Stati Uniti (nel Kentucky) per sfruttare le sue conoscenze sull’utilizzo delle fibre di canapa, e ci si dedicò per circa 10 anni.

Dopo questo lungo periodo di studi e vari perfezionamenti, Wilson con la sua azienda Fibonacci, ha deciso di affittare una grande struttura per avviare la produzione del legno di canapa, poi brevettato con il nome di HempWood.

Il legno di canapa, costituito da polpe di fibra di canapa pressate e unite da una colla a base di soia, potrebbe sembrare simile al truciolare. In realtà è molto più resistente ed è dotato di numerose caratteristiche positive.

Scopriamo di quali si tratta.

Leggi anche: Canada: la legalizzazione della cannabis non ha aumentato gli incidenti stradali

I vantaggi del legno di canapa

Il legno di canapa è un materiale ricco di proprietà positive e vantaggi, che lo rendono adatto a essere impiegato in numerose circostanze. Scopriamo in cosa consistono alcuni dei suoi vantaggi principali.

Economico

Il legno ottenuto dalle piante di cannabis è un’alternativa economica al legno tradizionale e il motivo dipende dalla sua maggiore disponibilità.

La fibra di canapa ha un prezzo nettamente inferiore rispetto al legno, perché le piante dalle quali viene ricavata maturano in soli sei mesi, al contrario degli alberi che ci impiegano decine e decine di anni.

Resistenza e durata

Il legno di canapa si è rivelato molto simile al legno di quercia, ma con il 20% di resistenza in più, sia al tempo sia all’usura. Se questo prodotto venisse sostituito al legno di rovere, uno fra i più richiesti in assoluto, si potrebbero salvare numerosissimi alberi di quercia in tutto il mondo.

piante di canapa per produrre il legno

Addio alla deforestazione

Probabilmente avrai già sentito parlare del fatto che le piante di cannabis si sono rivelate risorse molto utili per la bonificazione del suolo e per la prevenzione dell’inquinamento atmosferico. Beh, non è tutto qui. Se le sue fibre venissero adoperate abitualmente per la produzione del legno, sarebbero anche un ottimo rimedio per contrastare il fenomeno della deforestazione.

Per produrre il legno di canapa, infatti, non è necessario danneggiare nessun albero. Tutto ciò che serve è la fibra della pianta che, magari è già stata precedentemente utilizzata per l’estrazione di cannabinoidi come il CBD e il CBN o per la produzione dell’olio.

Versatilità

La fibra di cannabis è isolante, resistente e duratura, perciò si potrebbe impiegare per la realizzazione di innumerevoli prodotti. È possibile costruire dei bellissimi mobili in canapa, strumenti musicali, controsoffitti e pavimenti all’avanguardia, e tanto altro.

Leggi anche: Come curare una pianta di marijuana: i 3 momenti cruciali

Per concludere

Come abbiamo visto, ancora una volta le piante di cannabis industriale vengono adoperate per realizzare materiali ecologici e innovativi positivi sia per l’uomo sia per l’ambiente.

È anche il caso del rivoluzionario legno di canapa che, grazie ai progressi della tecnologia, si potrà utilizzare sia nel settore della falegnameria sia nell’edilizia.

Se le cose andranno per il verso giusto, quindi, presto questo materiale si diffonderà a macchia d’olio nelle case dei cittadini di tutto il mondo sotto forma di mobili, utensili, parquet e controsoffitti.

Dopo questo piccolo approfondimento, se sei un appassionato di cannabis legale e dei suoi derivati (come l’olio di CBD e l’hashish legale), ti invitiamo a visitare il nostro negozio online Justbob.

Nel nostro cannabis light shop troverai tanti buds di marijuana legale, selezionati tra le migliori genetiche, ma anche tanti altri prodotti da collezione che non ti dovresti lasciar scappare.

Visita oggi stesso Justbob.it e arricchisci la tua collezione dedicata al mondo dell’erba legale. Ti aspettiamo!